Iscriviti ora!   
 
Tutto sui prestiti  Tutto sui prestiti      Prestiti fra privati e Social Lending:... 
 



 Menù

Forum
Chat


 Ultimi post forum

Come usare Mega il...
Che ne pensate di...

Power Rangers: in...
Quanti sono? Tutti uno più bello...

Amish!
Cosa pensate di questo popolo? Io l'ho...

Un viaggio...
Quale località preferireste come meta per un...

Aderite numerosi
Aderite numerosi a qst sezione del...

Javascript e data...
Con Javascript come si ottiene la data...

Macromedia flash, i...
Nessun problema, solo i due codici per...

Forza italia!
Che ne pensate degli azzurri e di Totti?

Vi create problemi...
Vi creereste problemi se vi piacesse un...

Arti marziali...
navigando per il web ho trovato una disc....

Fuoco alle polveri!
Ecco il gioco si tratta di assaltare una...

 


Prestiti fra privati e Social Lending: regole, rischi, vantaggi


 
Prestiti fra privati e Social Lending: regole, rischi, vantaggi

La traduzione letterale del termine è "prestito sociale", una nuova forma di prestito nata ovviamente virtualmente tra privati. In questo caso non esiste un ente bancario che rilascia un prestito ma un privato che, usufruendo di una piattaforma idonea che offre il servizio, concede un prestito ad un altro privato. Qual è la particolarità di questo servizio? Chi ha bisogno di richiedere il prestito decide autonomamente ammontare, tasso di interesse e durata del finanziamento e pubblica la sua richiesta. I finanziatori non fanno altro che cercare tra le varie richieste quella più idonea ai propri interessi, autonomamente; Rispondono alla richiesta ed il gioco è fatto! Ovviamente iscriversi a queste piattaforme virtuali non può essere gratuito ma ci sono molte agevolazioni, offerte, riduzioni per far "provare il servizio" e, se poi ci si rendesse conto che non è proprio rispondente alle nostre esigenze, non avremo una spesa così onerosa che ha "dilapidato il nostro patrimonio". Il rischio che corre il finanziatore, come tutti i finanziatori, è l'insolvenza o il ritardato pagamento degli importi erogati. Le suddette piattaforme cercano di ovviare a questo inconveniente in vari modi: cercando di selezionare gli utenti che richiedono il prestito e attribuendo, agli utenti riconosciuti come "idonei", un codice ad indicazione del suo livello di rischio. L'importo richiesto viene suddiviso in più prestiti a capo di più finanziatori e viene stabilito un tetto massimo per gli importi. Inoltre il tasso d'interesse applicato è legato all'indice di rischio legata all'utente. Non è molto specificato come funzionano i tassi TAN (Tasso Annuo Nominale) e TAEG (Tasso Annuo Effettivo Globale) in questo particolare prestito tra privati. Sui siti di queste piattaforme a volte non è proprio menzionato mentre a volte è un po' confusa la spiegazione. Decisamente da valutare bene questi due tassi così importanti nel campo dei prestiti. E' sicuramente un'iniziativa interessante ed innovativa ma teniamo gli occhi sempre aperti, stiamo sempre parlando di denaro e non sempre le persone sono spinte dalla buona fede. Tuteliamo noi per primi i nostri interessi!



Autore: stellamarina


 Commenti
LEGGI TUTTI

News di attualità


Reflexes and...
What we are going to describe is a very...

Spunti e spuntini...
(...segue con l'ultima parte del brano...

Disegnare un...
Abbiamo uno schizzo di un personaggio che ci...

Tunisia, il...
Dopo le proteste di questi giorni in...

Creare un MMORPG
Molte persone spesso decidono di...

 






pubblicità | siti partner | regole | visione | diritti | ufficio stampa | donazioni | scrivici
© 1999-2017 - P.IVA 02284690035 - Grafica, layout e contenuti sono di esclusiva proprietà di Tutto sui prestiti.

Web Design by ArcadiA Club

Powered by:
Spazi pubblicitari di alto livello